ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 aprile 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13:11 GMT+2



2 aprile 2021

Il bilancio 2020 del gruppo armatoriale greco Attica accusa il pesante impatto della pandemia

L'anno è stato archiviato con una perdita al netto delle imposte di -49,4 milioni di euro

Il gruppo greco Attica, che opera flotte di traghetti attraverso i marchi Superfast Ferries, Blue Star Ferries, Africa Morocco Link ed Hellenic Seaways, ha accusato l'impatto degli effetti della pandemia di Covid-19 sulla propria attività nel corso di tutto il 2020. Lo scorso anno i ricavi del gruppo sono diminuiti del -28,4% rispetto al 2019 scendendo a 290,4 milioni di euro, di cui 213,3 milioni generati dalle vendite di biglietti per i servizi marittimi nazionali (-28,0%), 68,9 milioni dalle vendite di biglietti per i servizi internazionali (-26,1%), 5,6 milioni dalle vendite a bordo delle navi impiegate nei servizi nazionali (-49,4%) e 2,6 milioni dalle vendite a bordo delle navi del gruppo sulle rotte internazionali (-45,0%). L'EBITDA è ammontato a 40,5 milioni di euro (-48,1%). Risultato operativo e risultato dopo le imposte sono stati entrambi di segno negativo e pari rispettivamente a -8,4 milioni e -49,4 milioni di euro contro risultati di segno positivo per 35,1 milioni e 20,8 milioni di euro nel 2019.

Lo scorso anno le flotte del gruppo hanno trasportato 3,3 milioni di passeggeri (-53%), 630mila auto private (-38%) e 340mila unità di carico (-14%).

Nel solo secondo semestre del 2020 i passeggeri trasportati sono stati 2,2 milioni (-51%), le auto private 447mila (-34%) e le unità di carico 178mila (-10%).

Nella seconda metà dello scorso anno i ricavi si sono attestati a 173,4 milioni di euro (-28,2%), di cui 130,4 milioni generati dalla vendita delle traversate marittime sulle rotte nazionali (-27,1%), 38,0 milioni dalla vendita delle traversate internazionali (-18,1%), 3,5 milioni dalle vendite a bordo dei traghetti sulle rotte nazionali (-49,4%) e 1,5 milioni dalle vendite a bordo sulle navi utilizzate nei servizi internazionali (-46,3%). L'EBITDA è stato di 38,5 milioni di euro (-38,4%). L'utile operativo è ammontato a 12,8 milioni rispetto ad un risultato operativo di segno negativo e pari a -4,8 milioni di euro nel periodo luglio-dicembre del 2019. Attica ha chiuso il secondo semestre del 2020 con una perdita al netto delle imposte di -8,4 milioni di euro rispetto ad una perdita di -11,0 milioni nello stesso periodo dell'esercizio annuale precedente.




PSA Genova Pra

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail