ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 ottobre 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 12:43 GMT+2



3 agosto 2021

Nel secondo trimestre è ripresa la crescita del traffico delle merci nel porto della Spezia

Deciso incremento dell'attività anche a Marina di Carrara

Nel secondo trimestre del 2021 il traffico delle merci nel porto della Spezia ha registrato un ripresa del +16,3% che interrompe un trend negativo in atto consecutivamente nei sei trimestri precedenti. Nel periodo aprile-giugno del 2021, infatti, lo scalo portuale ligure ha movimentato un totale di 3,66 milioni di tonnellate di carichi rispetto a 3,46 milioni nel corrispondente periodo dello scorso anno. Il rialzo verificatosi nei mesi scorsi è frutto di uno squilibrio fra i flussi di merci in arrivo nello scalo e quelli in partenza: nel secondo trimestre di quest'anno le sole merci allo sbarco sono ammontate a 1,50 milioni di tonnellate (-9,2%) e quelle all'imbarco a 2,16 milioni di tonnellate (+44,5%).

Nel periodo aprile-giugno del 2021 il volume complessivo delle merci varie è stato di 3,26 milioni di tonnellate (+33,8%), di cui 3,23 milioni di tonnellate di merci containerizzate (+33,3%) realizzate con una movimentazione di container pari a 374mila teu (+55,2%) e 24mila tonnellate di merci convenzionali (+168,4%). In flessione, invece, sono risultati i traffici di rinfuse, con i carichi liquidi che hanno totalizzato 385mila tonnellate (-39,8%), di cui 331mila tonnellate di prodotti petroliferi gassosi, liquefatti o compressi e gas naturale (-41,4%) e 54mila tonnellate di prodotti petroliferi raffinati (-20,0%), e con i carichi solidi attestatisi a 13mila tonnellate (-81,8%), di cui 8mila tonnellate di carboni (-88,1%), 3mila tonnellate di prodotti metallurgici (+13,6%) e meno di 2mila tonnellate di minerali e materiali da costruzione.

Anche il porto di Marina di Carrara, anch'esso amministrato dall'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, ha chiuso il secondo trimestre di quest'anno con un deciso rialzo del traffico delle merci che è ammontato a 881mila tonnellate di carichi, con una progressione del +40,7% sullo stesso periodo del 2020, di cui 334mila tonnellate di merci in container (+18,3%), 291mila tonnellate di rotabili (+68,6%), 184mila tonnellate di merci convenzionali (+33,8%) e 72mila tonnellate di rinfuse solide (+114,5%).

Nell'intero primo semestre del 2021 il porto della Spezia ha movimentato complessivamente 6,83 milioni di tonnellate di merci, con un aumento del +3,3% sulla prima metà dello scorso anno, mentre a Marina di Carrara il traffico è stato di 1,61 milioni di tonnellate (+21,1%).





Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail