ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 gennaio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 23:31 GMT+1



3 dicembre 2021

Porto di Venezia, 35 milioni per il 2021 alle società colpite dal divieto al traffico delle grandi navi

Trenta milioni sono destinati alle compagnie di navigazione, cinque (più 22,5 milioni nel 2022) al terminalista e all'indotto

Il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, di concerto con i ministri dell'Economia e delle Finanze e del Turismo, ha firmato un decreto che prevede l'erogazione di contributi alle compagnie di navigazione e agli operatori del terminal che sono stati interessati dalla disposizione del governo di vietare il traffico delle grandi navi a Venezia per salvaguardare il patrimonio artistico e ambientale della città lagunare subendo perdite economiche.

Il decreto stabilisce le modalità di erogazione per l'anno 2021 di contributi pari a 30 milioni di euro alle compagnie di navigazione come ristori per i maggiori costi sostenuti per la riprogrammazione delle rotte e per i rimborsi ai passeggeri che abbiano rinunciato al viaggio. A Venezia Terminal Passeggeri (VTP), gestore del terminal interessato dal divieto di approdo, e alle imprese dell'indotto e alle attività commerciali collegate sono assegnati per l'anno in corso cinque milioni di euro e ulteriori 22,5 milioni di euro per il 2022.

PSA Genova Pra
LineaMessina

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail