testata inforMARE

4 dicembre 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 00:24 GMT+1

Unione Europea


ESPO chiede disposizioni che rendano efficaci i sistemi di fornitura di energia elettrica di terra alle navi all'ormeggio
L'associazione sollecita la definizione di priorità per evitare sprechi di risorse

Ok di Bruxelles ad un aiuto pubblico per dotare il porto di Amburgo di un impianto di cold ironing
Il sostegno, in forma diretta all'Autorità Portuale, ammonterà a 20 milioni di euro

L'Autorità Portuale di Danzica si è aggiudicata il premio ESPO 2021
Riconosciuti gli sforzi compiuti dal porto per aiutare la comunità locale nel corso della pandemia

Messina (Assarmatori): il pacchetto “Fit for 55” dell'UE danneggia l'industria dello shipping
Particolarmente colpite - ha sottolineato - le nazioni marittime come l'Italia

L'ECSA suggerisce alcuni correttivi alla proposta della Commissione UE per l'inclusione dello shipping nell'EU ETS
Lamentata l'assenza di un impegno giuridicamente vincolante a destinare entrate del Fondo per l'innovazione al settore marittimo

ESPO esorta ad allineare la proposta di regolamento sulla realizzazione di un'infrastruttura per i combustibili alternativi con l'iniziativa FuelEU Maritime
Ryckbost: non è possibile realizzare l'onshore power senza alcuna garanzia che verrà utilizzato dalle navi nei porti

L'austriaco Roman Stiftner è il nuovo presidente dell'European Shippers' Council
Esortazione a rendere le supply chain più trasparenti

La principale priorità ambientale dei porti europei continua ad essere quella del miglioramento della qualità dell'aria
L'European Sea Ports Organisation ha pubblicato il proprio rapporto ambientale per il 2021

Marie-Caroline Laurent è stata nominata direttore generale di CLIA Europe
È esperta in materia di politiche dei trasporti

Sì di Bruxelles alla joint venture DX Intermodal fra Hupac e Kombiverkehr
Autorizzato un programma di aiuti sloveno al trasporto ferroviario delle merci

L'ECSA propone che la responsabilità della verifica della conformità dei fuel navali alle nuove norme UE ricada sui fornitori europei di combustibile
L'associazione ritiene che altrimenti il regolamento potrebbe essere aggirato

La CLECAT sollecita una revisione della direttiva sul trasporto combinato per garantire il successo di un trasferimento modale guidato dal mercato
Necessari - spiega l'associazione - sia incentivi finanziari che di altro tipo

Uno studio di ETF ed ECSA evidenzia le sfide per istituire un sistema europeo di raccolta dei dati sui marittimi
Le fonti esistenti sono lacunose, disomogenee e parziali

ESPO, EIM, ERFA e CER sottolineano la necessità di dare priorità ai progetti ferroviari che migliorano la connettività porto-ferrovia
È essenziale - spiegano - per aumentare la quota di merci trasportate su rotaia

La Commissione UE ha autorizzato misure di sostegno pubblico a Laziomar e ha chiuso l'indagine su Saremar
Divenuta priva di motivazione la procedura su Sardegna Regionale Marittima

Le organizzazioni europee del settore agroalimentare sono preoccupate per gli effetti dell'esponenziale aumento dei costi del trasporto marittimo
Minacciata la competitività a lungo termine della catena agroalimentare dell'UE

Ok della Commissione UE ad un programma italiano di aiuti al trasporto delle merci per via fluviale
Previste risorse per 11 milioni di euro

La Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo finanzia il primo porto secco egiziano
Concesso un prestito di 25 milioni di euro

La Commissione UE dichiara illegali i prestiti per 900 milioni di euro concessi ad Alitalia
Vestager: hanno conferito ad Alitalia un vantaggio sleale rispetto ai suoi concorrenti

Nell'UE il settore del trasporto marittimo è sulla strada dello sviluppo sostenibile, ma nuove sfide giungeranno dall'aumento della domanda
Prima relazione dell'EEA e dell'EMCSA sull'impatto ambientale dello shipping nell'Unione Europea

››› Archivio notizie       



Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza
Indice Prima pagina

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail